Blog: http://tgweb.ilcannocchiale.it

Totò Cuffaro, un uomo, una coppola!

Come si fa a prestarsi a questo squallido teatrino?
Teleacras. Una emittente televisiva davvero seria, ...ma complimenti!
Sono agrigentino e me ne vergogno!
Un bel messaggio al popolo siciliano: con la mafia si 'cugghiunia'.
Ricordate, "con la mafia bisogna convivere" (parole di Lunardi, ex ministro del governo Berlusconi)"! E c'è chi ci convive alla grande (senza bisogno di Pacs). 
Dopo la performance ad Annozero (la trasmissione di Santoro), questa è la continuazione dello spettacolo: "il mafioso, uomo con la coppola". E visto il processo che lo vede imputato a Palermo, il governatore Cuffaro la butta sempre sullo scherzo.
Ma proprio lui non potrebbe evitare? Ovviamente lo sketch (notevole la performance del giornalista Castaldo!) in questione è girato appositamente per far credere a tutti che il suo processo è solo una burla, e che la mafia in fondo non è una cosa seria.

Coppola, vino (mancava la lupara, ma forse non era in vista... chi sa sotto il divano...) e americani. Va bene scherzare, ma io voglio ricordare che la vera Mafia è quella con i "colletti bianchi", e, come accertato in questi anni, anche con i "camici bianchi"!
Domandate a Cuffaro se ne sa qualcosa...

 

Pubblicato il 6/3/2007 alle 15.0 nella rubrica Articoli miei e aa.vv..

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web