.
Annunci online

  tgweb [ curiamoci con un po' di informazione... ]
         

Benvenuti su

Salvo Tgweb

_________________
 

Con l'ex magistrato Gherardo Colombo

Colombo ad Agrigento.
Articoli e  video:
link1; link2; link3.

______________

Ad Enna con il giornalista Lirio Abbate.
Presentazione del libro "I Complici. Tutti gli uomini di Bernardo Provenzano da Corleone al Parlamento". (di Abbate e Gomez)

Incontro “Terra di mafia e di lotta alla mafia”
svoltosi a Palma di Montechiaro (AG)
foto con M. Travaglio (ottobre 2006)

Con M. Travaglio e S. Guzzanti in occasione della presentazione di "Intoccabili" e  "Reperto Raiot" a Palermo (2005)

 

V-DAY Agrigento

foto del V-Day agrigentino foto (clicca qui) e anche il video (clicca qui)

V2-DAY 

Qui il video del secondo v-day

V2-Day il video (clicca qui)

_________________

Manifesti "Amici di Beppe Grillo con Sonia Alfano presidente". Regionali 2008.

Con Sonia Alfano in visita presso il nosocomio agrigentino. (foto di Elio Di Bella)

Sonia Alfano ad Agrigento elezioni Europee 2009

 

_______________
TUTTI GLI ANIMALI SONO UGUALI MA ALCUNI ANIMALI SONO PIU' UGUALI DEGLI ALTRI   G. Orwell
____________________ 

“La tragedia dell’Italia è la sua putrefazione morale, la sua indifferenza, la sua vigliaccheria”. Piero Calamandrei
____________________

"Non è la libertà che manca.
Mancano gli uomini liberi".          Leo Longanesi
_______________

"Può stare nel luogo santo chi ha mani innocenti e cuore puro. Mani innocenti sono mani che non vengono usate per atti di violenza. Sono mani che non sono sporcate con la corruzioni e con tangenti. Cuore puro, quando il cuore è puro? E' puro un cuore che non si macchia con menzogna e ipocrisia, un cuore che rimane trasparente come acqua sorgiva perchè non conosce doppiezza".
Papa Benedetto XVI
____________

Oggi la nuova resistenza in che cosa consiste. Ecco l'appello ai giovani: di difendere queste posizioni che noi abbiamo conquistato; di difendere la Repubblica e la democrazia. E cioè, oggi ci vuole due qualità a mio avviso cari amici: l'onestà e il coraggio. L'onestà... l'onestà... l'onestà. [...] E quindi l'appello che io faccio ai giovani è questo: di cercare di essere onesti, prima di tutto: la politica deve essere fatta con le mani pulite. Se c'è qualche scandalo. Se c'è qualcuno che dà scandalo; se c'è qualche uomo politico che approfitta della politica per fare i suoi sporchi interessi, deve essere denunciato!       Sandro Pertini

Per me libertà e giustizia sociale, che poi sono le mete del socialismo, costituiscono un binomio inscindibile: non vi può essere vera libertà senza la giustizia sociale, come non vi può essere vera giustizia sociale senza libertà. Ecco, se a me socialista offrissero la realizzazione della riforma più radicale di carattere sociale, ma privandomi della libertà, io la rifiuterei, non la potrei accettare. [...] Ma la libertà senza giustizia sociale può essere anche una conquista vana. Si può considerare veramente libero un uomo che ha fame, che è nella miseria, che non ha un lavoro, che è umiliato perché non sa come mantenere i suoi figli e educarli? Questo non è un uomo libero.       S. Pertini

Sono del parere che la televisione rovina gli uomini politici, quando vi appaiono di frequente.                              S. Pertini
__________
Non è necessario essere socialisti per amare Pertini. Qualunque cosa egli dica o faccia, odora di pulizia, di lealtà e di sincerità.                 Indro Montanelli
______________

"Veramente la scoperta che c'è un'Italia berlusconiana mi colpisce molto: è la peggiore delle Italie che io ho mai visto, e dire che di Italie brutte nella mia lunga vita ne ho viste moltissime. L'Italia della marcia su Roma, becera e violenta, animata però forse anche da belle speranze. L'Italia del 25 luglio, l'Italia dell'8 settembre, e anche l'Italia di piazzale Loreto, animata dalla voglia di vendetta. Però la volgarità, la bassezza di questa Italia qui non l'avevo vista né sentita mai. Il berlusconismo è veramente la feccia che risale il pozzo". Indro Montanelli


18 dicembre 2008

Due importanti iniziative

Segnalo le seguenti, importanti, iniziative:

Difendiamo la Costituzione (leggi e firma l'appello di M. Travaglio e M. Fini)

Siamo tutti Carlo Vulpio


Per saperne di più sul caso del giornlaista Carlo Vulpio e sull'inchiesta a lui tolta dal direttore del Corriere della Sera (Paolo Mieli), leggi i seguenti link:
uno;
due;
tre;
quattro


Segnalo "Roba Nostra", il libro di Vulpio che racconta in maniera dettagliata gli affari, le trame e le battaglie che si sono  scatenate contro i magistrati Clementina Forleo e  Luigi De Magistris; il malaffare delle regioni del meridione; intrecci politica-magistratura-imprenditoria; e soprattutto, segnalo ai siciliani, ed Agrigentini in particolare, il caso del rigassificatore di Porto Empedocle (Agrigento).


Date un'occhiata a questi ultimi link per capire il personaggio Paolo Mieli (reputato da tutti grande giornalista e persona dalla schiena dritta!)
Paolo Mieli scatenato... quante balle!
Mieli e l'etica del capitalismo




Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. mieli agrigento costituzione vulpio rigassificatore

permalink | inviato da tgweb il 18/12/2008 alle 12:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa



30 maggio 2008

"Il Divo" ad Annozero. Che serata sarà?



"Il Divo" ad Annozero.  Spero sia anche l'occasione per raccontare un po' agli italiani qualcosa di vero sui processi ad Andreotti.
Date un'occhiata agli ospiti!

ECCO LA SCHEDA DELLA SERATA CHE ANDRA' IN ONDA QUESTA SERA:

Venerdì 30 maggio
il divo e noi

“Il divo e noi” è il titolo della puntata di Annozero in onda venerdì 30 maggio, su Raidue alle 21.05.

Dopo la premiazione a Cannes, Il divo, il film di Paolo Sorrentino che racconta la storia di Giulio Andreotti, è uscito nelle sale italiane, provocando entusiasmi, ma anche polemiche e distinguo. “E’ un collage di luoghi comuni e maldicenze”: questo è il duro giudizio di Paolo Cirino Pomicino. Del resto la figura di Andreotti non è stata ancora metabolizzata dal Paese. L’Italia è passata alla “seconda Repubblica” senza riflettere su ciò che il divo Giulio, sette volte presidente del Consiglio, ha rappresentato negli anni della strategia della tensione, della stagione della P2, dei rapporti mafia-politica... Questa rimozione continua ancora oggi a pesare sulla politica?

Ne discuteranno in studio Paolo Cirino Pomicino, Claudio Martelli, il direttore del Corriere della Sera Paolo Mieli, il regista del film “Il divo” Paolo Sorrentino, Anna Bonaiuto, attrice, lo scrittore Carlo Lucarelli, Umberto Ambrosoli (figlio di Giorgio, l’eroe borghese liquidatore della banca di Sindona), la giornalista Natalia Aspesi e Marco Travaglio.

Come di consueto ci saranno gli ospiti di Beatrice Borromeo e le vignette di Vauro.


(Lascia un commento sul blog di Annozero)

P.s.
Guarda il video
Travaglio & Luttazzi sbugiardano Celli (ex direttore gen. Rai)
A proposito leggi anche: http://www.voglioscendere.ilcannocchiale.it/post/1920479.html


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. andreotti ambrosoli mieli p2 lucarelli il divo pomicino

permalink | inviato da tgweb il 30/5/2008 alle 14:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



22 gennaio 2008

Paolo Mieli scatenato... quante balle!! Indecente davvero!!!

Il direttore del Corriere della sera, Paolo Mieli, durante la trasmissione Ballarò ha sparato un mare ci caxxxxxate. Per fortuna una minima risposta l'ha data il giudice Davigo... ma non è bastata, ha continuato con bugie ed inesattezza indegne per un direttore di un così diffuso giornale. Argomenti toccati: magistratura attacca politica; da 15 anni è sempre la stessa cosa; il primo governo Berlusconi caduto anche a causa degli attacchi dei magistrati (eh si, ancora con questa storia... incredibile!); normale che per ripicca uno (Mastella) che che si vede indagare o processare minacci un intero paese con le sue dimissioni o   altri ricatti... ecc. ecc.
Ricordo a tutti che questo giornalista è il direttore di un giornale che la notizia di condanna per mafia a 9 anni di Marcello Dell'Utri l'ha trattata concedendole lo spazio tipico della cronaca di un ladro di galline.  Per lui non era una notizia da prima pagina o da primissime pagine.
.....bastaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!
Il 25 aprile si avvicina!
Il nuovo V-Day sarà anche per lui!!!


Vday

p.s.: vai al minuto 2.30 di questo video e renditi conto di chi è davvero Mieli

Guardate come approccia il caso dello scandalo Mondadori:
Paolo Mieli e l’etica del capitalismo
(l'intervista a Mieli da parte di Piero Ricca) 


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. berlusconi mastella mieli ricca v-day

permalink | inviato da tgweb il 22/1/2008 alle 23:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa



19 novembre 2007

Paolo Mieli e l’etica del capitalismo

Dal blog del mitico Piero Ricca propongo in seguente post con video:

Paolo Mieli e l’etica del capitalismo

La Mondadori ha cent’anni. Da sedici è sotto il controllo dell’azienda-partito, grazie a una sentenza comprata da Cesare Previti con soldi tratti da un conto di una società di Silvio Berlusconi. Lo ha stabilito in modo definitivo la giustizia italiana nel luglio 2007.
Per sondare gli umori dell’elite, l’altro giorno con alcuni amici di Qui Milano Libera abbiamo partecipato a un elegante convegno per il centenario della Mondadori e abbiamo posto la questione un po’ a tutti, dal custode di palazzo Visconti (che ha sospeso il giudizio in attesa di studiare le carte processuali) a Cesarone Romiti, che conosceva i fatti ma “…che vuoi, di scandali ce ne sono tanti…”, così mi ha detto. Naturalmente dieci minuti dopo il nostro arrivo qualcuno ha pensato bene di chiamare la digos. Non per costituirsi, ma per farci piantonare. >>continua>>


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. ricca mieli mondadori previti berlusconi romiti

permalink | inviato da tgweb il 19/11/2007 alle 13:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


sfoglia     ottobre        gennaio
 







Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom